IL PROGETTO - Telemaco

Vai ai contenuti
SCOPRICI
IL PROGETTO



Nell'estate del 2008 l'Associazione Telemaco Onlus creò una rassegna musicale denominata “tana liberi tutti... live concert's” con lo scopo di dare spazio e visibilità alle band emergenti del territorio ed allo stesso tempo promuovere la compagnia teatrale “Tana liberi tutti” formata dagiovani volontari insieme a ragazzi disabili.

Il “tana liberi tutti... live concert's” si prefigge come obiettivo, non solo quello di dare visibilità alle band emergenti, ma anche quello diincontrare i giovani, conoscere i loro desideri e le loro aspirazioni, sostenere progetti concreti di volontariato ed infine affrontare temi quali lavita sociale, la disabilità ecc. nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani.

In questi sette anni abbiamo dato visibilità a più di 500 band giovanili del territorio, realizzato più di 300 eventi musicali ed oltre 100 eventi in grandi spazi all'aperto, instaurato collaborazioni di prestigio con Radio Bruno, Radio Gamma, Raoul Casadei Produzioni, L'albero della musica, Edizioni simpatia, Hakuna Matata Service di Thomas Bertaccini, gruppirock.it, Rock House di Cesena, l'Associazione Amici di Luca Onlus, le Associazioni di promozione sociale Vivi la Crescita e Diversamente insieme per citarne alcune e ricevuto numerosi patrocini sia dalle amministrazioni comunali in cui si sono svolti i vari eventi e sia dalla provincia di Forlì-Cesena.

In Giuria hanno presenziato: Mirko Casadei, Daniele Bengi Benati (cantante dei Ridillo), Eraldo Turra (protagonista degli spot Conad “Bis”),Emanuele Bandini (Dj Radio Bruno), Christian Capiozzo (batterista Cesenaticense e creatore del Ju Ju memorial), Ivan Boschi (direttore compagnia teatrale musical NDO Cesenatico), Andrea Nardi (Bassista dei Moka Club), Roberta Carrieri e tanti altri.

Attraverso il concorso musicale in questi anni siamo stati in grado di sostenere diversi progetti di volontariato come il progetto di ricostruzione della Casa del Volontariato di San Prospero (MO) distrutta dal terremoto, il progetto di assistenza domiciliare per le persone affette da leucemia promosso dall'AIL di Forlì-Cesena, il progetto Per vivere in autonomia” promosso dall'AISM di forlì-cesena, l'U.O. di neuropsichiatria infantile e dell'adolescenza dell'ospedale di Cesena.

In soli tre anni dalla sua nascita il progetto musicale ha superato i confini emiliano romagnoli dando la possibilità a band da tutta Italia di potervi partecipare e contestualmente sono state attivate convenzioni con le strutture alberghiere aperte tutto l'anno per garantire l’ospitalità a tutti i partecipanti, tenendo conto che il concorso musicale si tiene per cinque serate nei primi di marzo ciò ha permesso unadestagionalizzazione dell'offerta turistica.

Gli obbiettivi sono molteplici citiamo i più significativi:

  • Favorire la socializzazione giovanile attraverso il contatto con la musica;
  • Facilitare l’integrazione sociale di ragazzi e ragazze, diversamente abili, in un ambito ludico;
  • Promuovere il turismo invernale, attraverso lo sfruttamento di strutture alberghiere poco frequentate in periodo di bassa stagione;
  • Sostenere un progetto specifico di volontariato identificato mediante l'aiuto del centro servizi di volontariato A.ssi.I.pro.V della provincia di Cesena o mediante ricerche sul territorio sui progetti volontaristici che abbiano come destinatari i giovani;

Con l'ottava edizione alle porte vogliamo crescere di un ulteriore gradino, infatti il progetto di quest'anno sarà aperto a tre differenti categorie: band, solisti e videoclip con una peculiarità ogni partecipante dovrà presentarsi con un proprio inedito. Ciò perché crediamo ancora nell'importanza del lavoro di ogni artista, nella libertà di poter esprimere il proprio pensiero con ogni strumento possibile e di cercare di premiare tutti coloro che cercano di mettere il proprio e lasciare la propria impronta nel panorama musicale.






                                                                                                                                           


Torna ai contenuti